Il dolore del mondo

Ho sentito il gelo dell’inverno,
una sera.
Prati bianchi
penetrarmi nel sangue,
alberi ghiacciati
dilaniare i polsi e le caviglie
e la risacca
non riusciva a cancellare
l’orma pesante
e le nuvole
non potevano piangere.

(Pesaro, 26 aprile 2000)

(Poesia tratta dal libro “Scintille di sole”, Otma Edizioni 2005)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...